Home » Maxus G70, la risposta di Saic alle MPV di Volvo e Li Auto
Maxus G70

Maxus G70, la risposta di Saic alle MPV di Volvo e Li Auto

Maxus G70 è una monovolume di quasi 5 metri con motore benzina 2.0 turbo con tre schermi, sedili girevoli e design moderno

Il 2024 sarà sicuramente l’anno degli MPV , sia in Cina che in Europa, dove ne arriveranno molti. E se Geely è pronta con la 009 e la Volvo EM90, SAIC arriva con Maxus G70, le cui prevendite sono iniziate in Cina con un acconto di 2000 yuan, circa 200 euro.

Si tratta, per la Cina, di una monovolume media, con estetica premium e materiali di qualità. Non sappiamo se arriverà in Europa.

Maxus G70, design e prestazioni

Maxus G70 misura 4,9 di lunghezza, 1,8 di larghezza e 1,7 di altezza, con un passo di 2,9 metri. Rispetto alle proposte delle concorrenti, non si tratta di un’auto elettrica: viene spinta da un 2.0 turbo con cambio a 9 rapporti e potenza di 233 CV con coppia di 360 N/m, e velocità massima di 185 km/h.

Maxus G70
Image: MIIT

Il design davanti ricorda un po’ quello di Lynk & Co, con i fari diurni a goccia sul cofano e il resto nascosto sul paraurti. Il posteriore, invece, ricorda un po’ la Volvo EM90, che sarà presentata a novembre e di cui sono comparse le foto spia definitive.

Maxus G70
Image: carnewschina

La vettura è dotata di cerchioni da 17 o 18 pollici a cinque razze a forma di petalo. Il tetto presenta una leggera curvatura ed è dotato di portapacchi e tetto apribile. Le maniglie delle porte adottano un design a scomparsa, un elemento insolito tra i veicoli a motore a benzina. Sono presenti anche porte scorrevoli laterali ad apertura elettronica.

Maxus G70
Image: carnewschina

L’abitacolo offre opzioni di disposizione dei sedili per 6 o 7 persone. Nella versione a 6 posti la seconda fila dispone di un solo sedile,  che può ruotare di 180°. Inoltre, i sedili sono rivestiti in pelle Nappa di alta qualità.

Il cruscotto è dotato di un triplo schermo sospeso composto da un quadro strumenti, uno schermo di controllo centrale con un chip Qualcomm Snapdragon 8155 integrato e uno schermo di intrattenimento per il passeggero.

Fonte: Comunicato Stampa

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.