Home » Volvo EM90: la base è una Zeekr 009
volvo em90

Volvo EM90: la base è una Zeekr 009

Sono comparse in rete le prime immagini della Volvo EM90, che come sempre arrivano direttamente dal Ministero Cinese dell’Industria e dell’Information Technology. La monovolume svedese, sviluppata sulla base della Zeekr 009, condivide con la sua cuginetta cinese alcune similitudini nelle proporzioni, nella configurazione della vetratura e nell’utilizzo di molti pannelli della carrozzeria, con lo stile della EM90 che si distingue per una leggera variazione nelle linee.

volvo em90

Le principali differenze si concentrano principalmente nella parte anteriore del veicolo, che riprende le caratteristiche stilistiche tipiche dei modelli della casa svedese. Tra queste spiccano i fari a LED con la caratteristica forma a “martello di Thor”, la griglia frontale coperta e le prese d’aria integrate nel paraurti. Gli unici dettagli che permettono di distinguere la Volvo EM90 dalla Zeekr nella parte posteriore sono rappresentati dalle luci a forma di “T” con inserti cromati e dalla scritta “Volvo” sul portellone.

volvo em90

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, secondo i documenti diffusi dal ministero cinese, la Volvo EM90 presenta una lunghezza di 5,2 metri, una larghezza di 2,02 metri e un’altezza di 1,86 metri, con un passo che raggiunge i 3,2 metri. Il peso del veicolo è di 2.763 chilogrammi. La monovolume Volvo è costruita sulla piattaforma SEA della cinese Geely.

Zeekr 009

A differenza della Zeekr 009, che offre esclusivamente due motori elettrici per una potenza combinata di 544 CV, la EM90 è equipaggiata con un singolo motore elettrico posteriore in grado di erogare una potenza di 272 CV.

Zeekr 009

Anche in questo caso, seguendo la filosofia comune a tutti i modelli Volvo, la velocità massima è limitata a 180 km/h. La batteria utilizzata dovrebbe essere la stessa da 116 kWh prodotta dalla CATL, la stessa montata sulla Zeekr 009. E’ possibile che sulla Volvo EM90 tale batteria consenta un’autonomia superiore, soprattutto considerando la configurazione a trazione posteriore. In futuro, potrebbe essere introdotto un pacco batterie più capiente, con una capacità di 140 kWh, incrementando ulteriormente l’autonomia del veicolo.

Leggi anche:  Zeekr 001 2023, splendida cinese fino a 1000 km di autonomia in Europa da 60.000 €

 

Fonte: Comunicato Stampa

Claudio Ferrari

Blogger da sempre appassionato di aeronautica e automobili, sono affascinato dalla continua evoluzione della tecnologia. Mi piace viaggiare, ovviamente in aereo, conoscere nuove culture e fare nuove esperienze.