Home » Xiaomi SU7: lancio ufficiale in tre varianti con prezzi da 28.000 euro
xiaomi su7 body

Xiaomi SU7: lancio ufficiale in tre varianti con prezzi da 28.000 euro

Xiaomi fa il suo ingresso ufficiale nel mercato dei veicoli elettrici con il lancio della SU7, la sua prima automobile, annunciata come una berlina ad alta tecnologia con prestazioni da sportiva. Questa mossa segna un momento storico per Xiaomi, un gigante nella tecnologia che fino ad ora era conosciuto principalmente per i suoi smartphone e prodotti per la smart home. La SU7 è stata definita come una “sedan eco-tecnologico ad alte prestazioni” e rappresenta un passo importante per l’azienda nel settore automobilistico.

Il modello base della SU7 vanta 299 CV con una batteria da 73,6 kWh che offre un’autonomia di circa 700 km secondo lo standard CLTC, mentre la versione Max include una batteria da 101 kWh che promette un’impressionante autonomia di 830 km. È interessante notare che si tratta dell’autonomia calcolata con lo standard CLTC, che tende a fornire stime più generose rispetto ai test WLTP più rigorosi che usiamo in Europa. Per dare un’idea più precisa, l’autonomia secondo lo standard WLTP sarebbe di circa 492 km per il modello base e 656 km per il Max.

xiaomi su7 interni
Image: Xiaomi

Un aspetto degno di nota è la capacità di ricarica della SU7. Il modello Max, ad esempio, può guadagnare fino a 220 km di autonomia con soli 5 minuti di ricarica, e circa 500 km con 15 minuti di ricarica, posizionandosi come uno dei veicoli con ricarica più veloce attualmente sul mercato.

Xiaomi SU7 presenta uno schermo centrale da 16,1 pollici con risoluzione 3K, con il sistema operativo proprietario di Xiaomi, HyperOS, promettendo ovviamente un’integrazione perfetta con l’ecosistema di dispositivi Xiaomi. La vettura offre anche sedili anteriori riscaldati e ventilati, oltre a un tetto panoramico in vetro, mantenendo un design interno minimalista.

Leggi anche:  YangWang U9, la super sportiva dal nuovo marchio di BYD
xiaomi su7 blu
Image: Xiaomi

La serie SU7 comprende modelli con e senza tecnologia Lidar, che potrebbe voler dire che Xiaomi si sta davvero concentrando sullo sviluppo di avanzate capacità di guida autonoma. Inoltre, le immagini rivelano la presenza di una telecamera sul montante B, che potrebbe indicare l’introduzione di una funzione di sblocco tramite riconoscimento facciale.

Progettata con l’obiettivo di competere con le principali auto elettriche sul mercato, la SU7 sfoggia un design originale, con una indole sportiva, grazie a piccoli grandi dettagli come pinze freno Brembo gialle, pneumatici Michelin PSEV, e un’alettone posteriore elettrico suddiviso in tre sezioni, garantendo una resistenza al vento e prestazioni di guida impressionanti.

La produzione di massa della serie SU7 dovrebbe iniziare a dicembre 2023, con consegne previste a partire da aprile 2024.

Vediamo in sintesi le caratteristiche di ogni variante:

  • Xiaomi SU7 (Modello Base):
    • Potenza: 299 CV
    • Batteria: 73,6 kWh
    • Autonomia: 700 km (CLTC)
    • Prezzo di partenza: 215.900 RMB (€ 28.000 circa)
  • Xiaomi SU7 Pro:
    • Potenza: 295 CV (220kW)
    • Batteria: 94,3 kWh
    • Autonomia: 830 km (CLTC)
    • Prezzo di partenza: 245.900 RMB (€ 31.700 circa)
  • Xiaomi SU7 Max:
    • Potenza: 673 CV
    • Batteria: 101 kWh
    • Autonomia: 810 km (CLTC)
    • Caratteristiche di ricarica: 220 km con 5 minuti di ricarica; 500 km con 15 minuti
    • Prezzo di partenza: 299.900 RMB (€ 38.700 circa)

Fonti: ArenaEV, Gizmochina

Gianluca Pezzi

Giornalista che arriva dall’esperienza decennale di Blogo dove è stato direttore per diversi anni, e dove nel settore motori ha dato slancio ad Autoblog.it e Motoblog.it, punti di riferimento del settore per un decennio. Nel 2022 inizia l'avventura con China2Move.