Home » Geely punta sul battery swapping, grazie a Nio
nio battery swapping

Geely punta sul battery swapping, grazie a Nio

Geely e Nio lavorano ufficialmente insieme. I due colossi cinesi, infatti, hanno firmato una partnership proprio su questa particolare tecnologia, di cui Nio è l’esponente più celebre, per collaborare insieme approfonditamente e sviluppare uno standard per le batterie, oltre che per espandere e gestire la rete di interscambio nonché le batterie stesse.

Perché Geely punta sul battery swapping

L’accordo nasce in seguito a un aumento della popolarità del battery swapping tra gli utenti di veicoli elettrici, in Cina. In Europa, al momento, non ha ancora preso molto piede, e Nio stessa ha dovuto rivedere al ribasso i suoi piani di espansione delle stazioni Power Stop nel continente.

Comunque, il successo di Nio in patria si deve al fatto che offre forse la migliore soluzione di ricarica e ora entrambe le aziende puntano a espandere la loro presenza, soprattutto in città. Sia Geely che Nio sfrutteranno i rispettivi vantaggi sulla base delle loro attività esistenti: Geely il know-how di Nio e la sua folta rete di stazioni, Nio le batterie, e avrà anche più fondi dopo un 2023 non così roseo.

In conformità con l’accordo e attraverso un modello “co-investimento, costruzione congiunta, condivisione, cooperativo“, entrambe le parti svilupperanno due standard di interscambio di batterie per auto private e veicoli commerciali, accelereranno lo sviluppo e la promozione della tecnologia di interscambio di batterie sul veicolo, ed espanderanno la scala operativa dello scambio di batterie per fornire servizi più convenienti, completi e sicuri per gli utenti con esigenze diverse.

Entrambe le parti istituiranno un efficiente meccanismo di gestione del patrimonio delle batterie, costruiranno un’operazione di interscambio di batterie unificata e svilupperanno veicoli interscambiabili compatibili tra i rispettivi sistemi di interscambio di batterie.

La partnership, in linea con la direzione di sviluppo della Cina verso la nuova infrastruttura e le nuove energie, standardizzerà ulteriormente la tecnologia di battery swapping, aumenterà la scala della rete di interscambio di batterie e accelererà la trasformazione a basso tenore di carbonio dell’industria automobilistica locale.

Fonte: Comunicato Stampa

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.