Home » MG4 Xpower: la nuova versione da 435 CV anche in Italia
MG4 Xpower

MG4 Xpower: la nuova versione da 435 CV anche in Italia

Il marchio inglese di proprietà di SAIC Motors torna al festival di Goodwood, dove presenta il suo ritorno alla sportività con tre modelli: la roadster Cyberster, la concept car EX4 e la MG4 Xpower, versione più potente della sua compatta.

Si distingue per le prestazioni notevolmente migliorate, che puntano a inserire il modello nel sempre più ricco mercato delle compatte elettriche “pepate”, che vede anche Cupra Born e-boost, Smart #1 Brabus e Zeekr X.

MG4 Xpower: dettagli di design

Dimensioni e design sono identici al resto della gamma, la MG4 Xpower riesce comunque a distinguersi e farsi riconoscere subito per l’auto prestazionale che è.

MG4 Xpower

Merito di un nuovo colore, verde militare, unito a dettagli arancio sul paraurti anteriore e negli interni, e alle pinze dei freni, sempre in arancio, che si notano da ogni angolazione.

MG4 Xpower

Al posteriore, inoltre, i gruppi ottici da sempre su sfondo brunito guadagnano una nuova texture a X sulla parte superiore.

0-100 in 3,8 secondi

Rispetto alle altre versioni, la MG4 Xpower ha due motori elettrici che portano la potenza a 435 CV, divisi in 231 sul motore posteriore e 204 su quello anteriore.

MG4 Xpower

La coppia sale a 600 N/m di coppia massima, perché i motori forniscono potenza a tutte e quattro le ruote per uno scatto 0-100 in 3,9 secondi, che di fatto la rende la seconda MG più scattante dopo la stessa Cyberster, con la quale a Goodwood si è confrontata.

MG4 Xpower, inoltre, arriva anche con un nuovo taglio di batteria da 77 kWh che sarà disponibile su tutte le versioni Extended Range, per un’autonomia massima di 520 km.

Fonte: Comunicato Stampa

Leggi anche:  La MG4 costerà meno della VW ID.3, almeno in UK

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.