Home » Lynk & Co 06: col restyling è molto carina, ma solo per la Cina
Lynk & Co 06

Lynk & Co 06: col restyling è molto carina, ma solo per la Cina

Versione leggermente più piccola della 01, la Lynk & Co 06 è un SUV compatto del costruttore cinese-svedese disponibile in Cina dal 2020, ora oggetto di un profondo restyling con i nuovi stilemi introdotti sulla più grande 08 che ne migliorano molto il design.

Nata sulla piattaforma CMA come la stessa 01 e la Volvo XC40,  ma in versione modificata BMA (B-segment Modular Architecture) ha anche una versione plug-in hybrid con autonomia in elettrico fino a 102 km.

Il design della Lynk & Co 06

La Lynk & Co 06 in questo restyling cambia profondamente nell’estetica, adottando il nuovo linguaggio introdotto su Lynk & Co 08 e Zeekr X, entrambi sviluppati a Göteborg, in Svezia.

Lynk & Co 06
L’attuale versione della Lynk & Co 06

I fari LED sono più squadrati, i gruppi ottici princiopali nascosti nella piccola griglia, e ci sono anche grandi prese d’aria sul paraurti. Dietro cambia completamente, con un unica striscia a LED sottile su sfondo brunito, mentre il paraurti nella zona inferiore è verniciato in nero lucido. Sicuramente rispetto alla 08 il lavoro fatto sembra più armonico.

Lato dimensioni, è molto “europeo” e potrebbe avere ancor più successo della 01 in Italia: è lungo 4,3 metri, largo 1,8 e alto 1,6 con un passo di 2,6, e cresce nelle dimensioni di 10 mm rispetto alla versione precedente. Inoltre, in Cina è molto personalizzabile nei colori e nel design, con possibilità di scegliere tra 10 design di cerchi con dimensioni tra 18 e 22 pollici. Ricordiamo, infatti, che in Cina Lynk & Co vende in modo tradizionale, e non con abbonamento  come in Europa.

Motore

Questo piccolo SUV ha un interessante motore plug-in hybrid. La parte endotermica è data da un 1.5 benzina da 120 CV unito a un motore elettrico, per un totale di 218 CV.

Lynk & Co 06

La batteria è da 19,1 kWh ed è prodotta da SVOLT, ed è in grado di assicurare nella sola modalità elettrica 102 km di autonomia su ciclo cinese CLTC.

Non abbiamo altri dettagli sulle prestazioni, né sugli interni che dovrebbero essere notevolmente modificati rispetto alla versione attuale, ed essere dotati del nuovo infotainment Meizu come la 08. Le prime immagini sono state rilasciate dal MIIT cinese, mentre la casa automobilistica probabilmente rilascerà dettagli ufficiali il prossimo autunno.

Fonte: Comunicato Stampa

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.