Home » BYD aggiorna la berlina Han e il SUV Tang e li rende più economici
BYD Han

BYD aggiorna la berlina Han e il SUV Tang e li rende più economici

BYD Han e Tang Honor Edition sono le nuove versioni dei due modelli di fascia alta di BYD per il mercato cinese

Il taglio dei listini di BYD ora tocca anche la fascia alta, con le nuove BYD Han e BYD Tang che si aggiornano ma calano di prezzo.

BYD ha infatti annunciato i model year 2024 di Han e Tang, sotto la denominazione di “Honor Edition”, con importanti miglioramenti tecnologici e una significativa riduzione dei prezzi pari al 14% del loro attuale listino.

BYD Han e Tang ora si ricaricano più velocemente

Uno dei principali aggiornamenti riguarda la tecnologia di ricarica, con BYD che afferma di aver portato la tensione di ricarica della Han a 620V, considerata una configurazione di 800V. In precedenza, la Han aveva una tensione di 600 Volt, comunque considerata a 800 Volt a livello tecnico, ma comunque l’incremento della potenza di ricarica c’è stato e non è male.

BYD Han
Image: BYD

Inoltre, BYD Han Honor Edition ora gode di sistema DiPilot 100 ADAS con chip Horizon Journey 5, che porta notevoli miglioramenti alla sicurezza e alla guida assistita tra cui parcheggio intelligente e pilota automatico in autostrada, in Cina. La capacità di ricarica è stata significativamente potenziata da 120 a 155 kW, consentendo ora una ricarica dal 30% all’80% in 25 minuti.

BYD Han
Image: BYD

Inoltre, il modello presenta una varietà di configurazioni, che vanno dalla versione base con un’autonomia di 506 km fino alla versione AWD Eye of God con una potenza combinata di 380 kW o 510 CV e una coppia massima di 700 Nm, per 610 km di autonomia.

BYD Han
Image: BYD

Parallelamente all’aggiornamento dell’EV, BYD ha anche presentato nuove versioni ibride plug-in della Han, chiamate DM-i e DM-p Honor Edition al momento non previste per l’Europa.

BYD Han
Image: BYD

La serie Tang Honor Edition, invece, introduce miglioramenti simili alla Han, focalizzandosi anche in questo caso sulla potenza di ricarica e ora conformandosi anche alla presa CCS Combo europea. Il SUV 7 posti offre una buona autonomia, insieme a comfort e funzionalità avanzate, come un pad di ricarica wireless per smartphone e sedili anteriori con funzione massaggio.

Leggi anche:  Fang Cheng Bao Super 9, la super cabrio elettrica di BYD al Salone di Pechino

Inoltre, con l’obiettivo di rendere l’innovazione accessibile a un numero sempre maggiore di consumatori, BYD ha notevolmente ridotto i prezzi di tutti i modelli Honor Edition rispetto alle versioni precedenti.

Fonte: Carnewschina

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.