Home » Le prime immagini ufficiali del pick up BYD che sfiderà gli americani
pickup BYD

Le prime immagini ufficiali del pick up BYD che sfiderà gli americani

BYD ha finalmente rotto il silenzio riguardo al suo tanto atteso pickup ibrido plug-in, destinato al mercato globale e paragonabile per dimensioni al Toyota Hilux. Dopo vari avvistamenti in Cina BYD ha finalmente condiviso le prime immagini ufficiali.

Design e caratteristiche

pickup BYD
Image: BYD

Nonostante il pick up sia nascosto da un pesante camuffamento blu e arancione, è possibile intravedere i distintivi fari anteriori a doppia lente, che ricordano il numero “8”. Il design robusto è sottolineato da passaruota larghi, una linea del cofano elevata, specchietti laterali di grandi dimensioni, barre sul tetto, un cassone relativamente corto e maniglie delle porte tradizionali.

Il pickup BYD si distingue anche per l’uso di pneumatici AT della Giti, uno sportellino del carburante sul parafango posteriore sinistro e uno sportello di ricarica sul parafango posteriore destro, oltre a una sospensione indipendente multilink sull’asse posteriore.

Sotto al confano un ibrido plug-in con un’autonomia mista di circa 1.000 km e un’autonomia elettrica di circa 100 km con una sola ricarica. Tra le caratteristiche tecnologiche spiccano un sistema di sospensioni attive e un AR-HUD (Head-Up Display realtà aumentata).

Sebbene le dimensioni precise non siano state divulgate, BYD ha affermato che le dimensioni del veicolo sono “paragonabili a quelle del Toyota Hilux”, che misura 5325 mm di lunghezza, 1855 mm di larghezza e 1815 mm di altezza.

Mercato e distribuzione

pickup BYD
Image: BYD

BYD sta cercando aggirare le restrizioni e la scarsa popolarità dei pickup in Cina, puntando invece a mercati esteri come Australia, Sudafrica, Nuova Zelanda, Sud-est asiatico e Medio Oriente, dove questo tipo di veicolo gode di maggiore popolarità.

Con l’inizio della condivisione delle informazioni su questo modello, è probabile che BYD ottenga la licenza di vendita dal MIIT cinese entro questo mese. Inoltre, c’è la possibilità che il veicolo venga presentato al Beijing Auto Show a fine aprile, offrendo così al mondo un’occhiata più da vicino a quello che potrebbe diventare un nuovo giocatore chiave nel segmento dei pickup ibridi a livello globale.

Fonte: Carsnewchina

 

Claudio Ferrari

Blogger da sempre appassionato di aeronautica e automobili, sono affascinato dalla continua evoluzione della tecnologia. Mi piace viaggiare, ovviamente in aereo, conoscere nuove culture e fare nuove esperienze.