Home » Leapmotor presenterà a Monaco la sua gamma per Italia ed Europa

Leapmotor presenterà a Monaco la sua gamma per Italia ed Europa

In Cina vende auto di qualità e tecnologia a prezzi sotto i 30.000 €, e ora anche Leapmotor è pronta per il mercato europeo. A Monaco sarà una delle poche case automobilistiche cinesi a presentare un’intera gamma, anziché uno o due prodotti come spesso accade: segno che le intezioni sono serie.

Leapmotor nasce nel 2015 ad Hangzhou ed è tra quei numerosi cinesi che in 7 anni hanno battuto record di vendite, con una gamma di modelli ricca e variegata e con una tecnologia avanzata che, da sempre, sfrutta l’intelligenza artificiale.

Cosa aspettarsi da Leapmotor a IAA 2023

Leapmotor farà quindi la sua prima apparizione ufficiale europea all’IAA Mobility di Monaco, previsto dal 5 al 12 settembre 2023 nella nuova formula inaugurata nel 2021, con il 4 settembre dedicato alla stampa. Uno tra i pochi, a dire la verità, a partecipare alla kermesse bavarese.

leapmotor c11

In ogni caso, dovrebbe portare tutta, o quasi, la gamma di modelli che vende in Cina, ma soprattutto parlerà della sua strategia commerciale per il Vecchio Continente e della sua nuova piattaforma pensata esclusivamente per le auto elettriche. Non solo, presenterà anche un nuovo veicolo elettrico che sarà venduto sul mercato globale.

Oltre alla novità, in Europa siamo abbastanza sicuri che dovremmo vedere i due modelli di punta del brand cinese: il SUV Leapmotor C11, con 536 CV di potenza e batteria da 90 kWh con circa 550 km di autonomia, che nasce su una piattaforma Qualcomm Snapdragon 8155 e che quindi punta tutto sul software e sulla tecnologia.

Il veicolo, infatti, oltre ad avere il classico design cinese, con maniglie delle portiere a scomparsa e fari connessi al centro, dentro è ben allestito e gode di ben 3 schermi, riconoscimento facciale, e 12 telecamere per sistemi ADAS tra i più evoluti e guida autonoma di livello 3 con parcheggio autonomo grazie alla partnership con Huawei, che fornisce il chip Kirin A1.

Leggi anche:  Byd Seal e Byd Dolphin ottengono 5 stelle nei test EuroNCAP

Stesse caratteristiche della berlina C01, che condivide tutto con il SUV rappresentandone la versione a guida bassa. Essendo però meno pesante e più filante, l’autonomia su ciclo CLTC arriva a 717 km, che su ciclo WLTP potrebbe rimanere intorno ai 600, al pari di Tesla Model 3, Hyundai Ioniq 6 o Polestar 2.

Fonte: Comunicato Stampa

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.