Home » Ho provato la Zeekr 001 Privilege e vi dico che…
Zeekr 001 Privilege

Ho provato la Zeekr 001 Privilege e vi dico che…

La nostra recensione primo contatto della Zeekr 001 Privilege con 544 CV di potenza e oltre 500 km di autonomia da 60.000 €

Geely continua a espandere la sua presenza in Europa, dove da qualche mese ha lanciato la Zeekr 001. Originariamente concepita nel 2021 insieme al marchio Zeekr (precedentemente noto come Lynk & Co Zero Concept), la Zeekr 001 Privilege, quella della nostra prova, è stata resa disponibile in Svezia e nei Paesi Bassi alla fine di giugno. Ad accompagnarne l’arrivo è l’introduzione del terzo modello nella gamma Zeekr, la Zeekr X, strettamente legata alla Volvo EX30 e alla Smart #1, di cui abbiamo già parlato.

Con un prezzo quasi doppio rispetto a una Tesla Model 3, la Zeekr 001 vanta credenziali impressionanti che potrebbero mettere alla prova Tesla. Con una potenza massima di 544 CV provenienti da due motori elettrici, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi, sofisticati sistemi di assistenza alla guida e un sistema di tensione da 800 volt che consente una ricarica rapida fino a 200 kW, per recuperare dal 10% all’80% in meno di 20 minuti.

In Svezia e nei Paesi Bassi, la Zeekr 001 è in vendita a partire da circa 60.000 €. Nei prossimi mesi, il veicolo arriverà anche in Danimarca, Norvegia e Germania, con piani per espandersi ulteriormente in Francia e, tra il 2024 e il 2025, anche in Italia.

Cosa penso della Zeekr 001 Privilege

La Zeekr 001 Privilege  è una shooting brake elettrica che riesce con successo a coniugare un carattere sportivo con l’esigenza di spazio per accogliere la famiglia. Quest’auto abbonda sia in spazio che in potenza. Vanta una qualità costruttiva generalmente superiore rispetto ai suoi concorrenti e presenta sistemi di sicurezza all’avanguardia ereditati dal mondo Volvo, che sono sicuramente apprezzati. L’unico svantaggio potrebbe essere lo spazio nel bagagliaio forse insufficiente e l’inconveniente di dover impostare tutto attraverso il display touch centrale, che mina la nobile intenzione di un’auto sicura.

Le origini svedesi della Zeekr 001

Come le Lynk & Co da cui deriva, la Zeekr 001 è costruita in Cina ma progettata in Svezia, a Göteborg. Tutti i modelli Zeekr, compresa la più recente Zeekr X, sono ideati presso il Geely Design Centre, e hanno tutte uno stile subito riconoscibile. Non è un caso che anche la Lynk & Co 08, disponibile solo in Cina, condivida il nuovo corso stilistico introdotto con la concept car Lynk & Co The Next Day.

Zeekr 001 Privilege
Image: china2move

La Zeekr 001 presenta linee sinuose e estremamente moderne, in particolare nella parte anteriore, che si allineano al design della Lynk & Co 01. I fari sdoppiati, con le luci diurne direttamente integrate nel cofano, conferiscono un tocco distintivo. Nel retro, invece, spicca un ampio fascione con luci a LED rosse verticali, ispirate allo skyline di Shanghai.

Zeekr 001 Privilege
Image: Zeekr

In apparenza più compatta di quanto sia in realtà, con una lunghezza che sfiora i 5 metri (4,96 per la precisione) e un passo di 3 metri, la Zeekr 001 poggia sulla piattaforma Geely SEA, la stessa utilizzata per le Zeekr, le Lotus Eletre ed Emeya, le Volvo EX90, EX30 e EM90, le Smart #1 e #3, così come le Polestar 3, 4 e 5.

Zeekr 001 Privilege
Image: Zeekr

A livello stilistico, il design distintivo della vettura può suscitare opinioni contrastanti. Tuttavia, il posteriore, con il lunotto inclinato da coupé che conserva uno spazio del bagagliaio adeguato, unisce la sportività alla praticità. I cerchi da 22” con finiture nere e bianche, caratteristici della versione top di gamma Privilege, contribuiscono a conferire un tocco elegante.

Interni di grande qualità

In un settore in cui non è raro trovare plastiche scadenti su veicoli da 120.000 €, la Zeekr 001, sebbene non perfetta, offre importanti lezioni di qualità. L’abitacolo, almeno nella versione Privilege, si distingue per una rifinitura impeccabile, con un tessuto vellutato che riveste sedili, cruscotto, pannelli porta, montanti e tetto. Le plastiche sono ridotte al minimo e ben curate, lasciando spazio a un mix di pelle e metallo.

Zeekr 001 Privilege
Image: Zeekr

In particolare, il metallo presenta una tonalità quasi oro-rosa, simile a quello utilizzato sui MacBook di Apple. Questo materiale è presente sulle cornici dei sedili con poggiatesta integrato, sulle maniglie interne delle portiere, attorno al selettore di marcia, sul volante, sui pulsanti per i finestrini e sul cruscotto.

Zeekr 001 Privilege
Image: Zeekr

La componente tecnologica non è trascurata, seguendo la tendenza delle altre vetture del gruppo. Un piccolo display dietro al volante fornisce informazioni sulla vettura, mentre un ampio schermo da 14,7” al centro, con un orientamento forse troppo verticale, assume la funzione di un tablet. Il sistema operativo è proprietario, non di Google come Polestar e Volvo né di Meizu come su Lynk & Co 08, ed è fluido, con una grafica chiara e pulita. Si aggiorna via OTA ed è compatibile wireless con CarPlay e Android Auto. Tuttavia, in pieno stile Tesla, tutte le funzioni, compresa la regolazione dei retrovisori esterni e del volante, sono controllabili da schermo, una soluzione potenzialmente scomoda.

Zeekr 001: Divertimento in Sicurezza

Nonostante il peso considerevole, la Zeekr 001 offre una taratura eccezionale, dimostrando che le auto elettriche, anche se pesanti, possono essere sicure e piacevoli allo stesso tempo. Le sospensioni, mai eccessivamente rigide, mantengono una buona comodità anche nella modalità più sportiva. L’accelerazione fulminea (3,8 secondi da 0 a 100 km/h), sebbene non straordinaria, e l’impostazione dello sterzo impeccabile, accentuata da un’ottima impugnatura del volante, contribuiscono a un’esperienza di guida soddisfacente.

Zeekr 001 Privilege
Image: Zeekr

La versione più potente, con due motori elettrici, offre 544 CV, e nonostante la Zeekr 001 non sia una supercar come la recentemente lanciata Zeekr 001 FR, ha comunque un carattere vivace, specialmente quando si disattivano l’ESC e altri sistemi di controllo. Anche se non ho avuto l’opportunità di valutare i consumi in modo approfondito, né di testare il veicolo in condizioni ottimali per il basso coefficiente aerodinamico, ho notato che la versione AWD, con una riduzione dell’autonomia a 580 km, mantiene comunque prestazioni solide.

Zeekr 001 Privilege
Image: china2move

Tuttavia, ciò che distingue la Zeekr 001 è il sistema di tensione a 800 Volt, rendendola una valida alternativa al diesel nelle auto di rappresentanza. Con accordi già stipulati da Zeekr per attivare la quasi totalità delle colonnine di ricarica in Europa, la velocità di ricarica riduce notevolmente i tempi d’attesa, allineando i viaggi elettrici a quelli delle auto endotermiche.

Zeekr 001 Privilege
Image: Zeekr

Questa combinazione di costi di gestione ridotti, sistemi di sicurezza avanzati di origine Volvo ma forse qui troppo sensibili, e una serie di caratteristiche come il Driver Monitoring, il cruise control intelligente con Highway Assist e il sistema di telecamere in HD con poligono 3D, contribuiscono a fare davvero la differenza.

Zeekr 001 Privilege
Image: Zeekr

In conclusione, la Zeekr 001 si presenta come un’opzione affascinante nel segmento delle auto elettriche di lusso, con un mix di performance, design distintivo e tecnologia avanzata. La sua presenza sul mercato europeo è destinata a crescere, e potrebbe benissimo rappresentare una seria sfida al dominio di Tesla nella regione.

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.