Home » Lynk & Co 07, le prime immagini della berlina che completa la gamma (in Cina)
Lynk Co 07

Lynk & Co 07, le prime immagini della berlina che completa la gamma (in Cina)

Lynk & Co 07 è la nuova berlina ibrida da quasi 600 CV del marchio cinese-svedese, pensata solo per la Cina e su base Volvo XC40.

Geely ha pubblicato le prime immagini ufficiali della Lynk & Co 07 EM-P, letteralmente il modello che mancava: il 7 era infatti l’unico numero scoperto di una gamma che in Cina va dalla 01 alla 09, cugina di Volvo XC90. Debutterà in versione plug-in hybrid con 436 kW o 592 CV di potenza, che la rende una delle più potenti del marchio.

Complice l’uscita della Zeekr 007, con cui però non condivide molto, la Lynk & Co 07 è anch’essa l’ammiraglia a ruote basse del marchio cugino, seconda berlina prodotta dopo la Lynk & Co 03. Come tutti gli altri modelli a parte la 01, non la vedremo in Europa e chi la vuole dovrà importarla a spese sue. Le foto, comunque, la mostrano ancora camuffata durante i test invernali nella Mongolia Interna, la regione più fredda e settentrionale della Cina con temperature che scendono a -40°C.

L’auto debutterà entro il primo trimestre del 2024.

Lynk & Co 07, un’altra su base Volvo

Come tutte le vetture del marchio, Lynk & Co 07 sorge su una piattaforma di Volvo. Ricordiamo che lo stesso costruttore sino-svedese è una joint venture tra il marchio di Göteborg e il suo proprietario, Geely. La 07 sfrutta quindi la piattaforma CMA Evo,  la stessa di tutte le altre Lynk & Co a lei precedenti di numero, nonché della Polestar 2 e delle Volvo XC40 e C40.

Lynk Co 07
Image: Lynk & Co

A livello stilistico, sarà sicuramente simile al restyling di Lynk & Co 06 e alla nuova 08,  e alla Zeekr X, distinguendosi però dalla Zeekr 007 e guardando più alla concept car Lynk & Co The Next Day. Ad ogni modo, come tutte le auto del marchio, è disegnata al Geely Design Centre di Göteborg. Ci aspettiamo artigli LED anteriori lunghi e squadrati, e fari posteriori caratterizzati da una linea unica e sottile a tutta larghezza, con scritta Lynk & Co a LED integrata.

Leggi anche:  Le prime foto spia della Lynk & Co 02, il modello elettrico per l'Europa
Lynk Co 07
Render: Sugar Design

L’anteriore sembra spostare il più in basso possibile i gruppi ottici anteriori, mentre notiamo i cerchi sportivi a cinque razze, gli specchietti retrovisori laterali privi di cornice e maniglie delle portiere a scomparsa.

Lynk Co 07
Image: Lynk & Co

Lato propulsore, dovremmo vedere le stesse proposte di Lynk & Co 08, ovvero tre:

  • Plug-in Hybrid 1.5 litri da 380 CV complessivi e batteria da 21,2 kWh;
  • Plug-in Hybrid 1.5 litri da 380 CV complessivi e batteria da 39,8 kWh;
  • Plug-in Hybrid 1.5 litri con due motori elettrici abbinati per potenza complessiva di 592 CV e batteria da 39,8 kWh.

Ciò suggerisce che l’auto avrà un’autonomia in modalità solo elettrica anche superiore a quella del SUV 08, raggiungendo quasi i 300 km. Ne sapremo di più nelle prossime settimane. Per conoscere tutta la gamma cinese di Lynk & Co, e vedere le differenze con il modello di vendita europeo, vi rimandiamo al sito ufficiale cinese.

Fonte: Lynk & Co

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.