Home » La MG4 costerà meno della VW ID.3, almeno in UK
MG4 Elettrica Roma

La MG4 costerà meno della VW ID.3, almeno in UK

Sta per arrivare la MG4 nel Regno Unito, ad un prezzo che sarà inferiore alla Volkswagen ID.3. Sappiamo che i  modelli del marchio MG sono venduti Cina dal 2005 e sono stati successivamente introdotti anche nel Regno Unito. Più tardi, nel 2019, hanno iniziato a essere venduti nell’Europa continentale, quando MG Motor Europe si è concentrata sulle auto elettriche. Secondo Carsalesbase, i concessionari MG del vecchio continente hanno venduto 54.000 auto nel 2021, più del doppio del risultato del 2020.

Il piani di MG nel mercato europeo quest’anno sono significativamente più alti, puntando addirittura a 150.000 auto. E per fare questo, nello scorso Marzo la gamma è stata ampliata grazie con la station wagon MG5 Electric, mentre a breve ci sarà il lancio della MG4.

MG4 Elettrica

I prezzi della MG4 convincono

La versione base dell’MG4 (versione SE Standard Range) costerà ai clienti almeno £ 25.995. La berlina di fascia media, la SE Long Range, sarà venduta per un minimo di £ 28.495. Il top di gamma Trophy Long Range ha un prezzo di partenza di £ 31.495.

Nel mercato europeo, questo portello elettrico dovrà competere con la Volkswagen: l’ID. C’è però da dire che il prezzo della MG4 è significativamente inferiore a quello dell’auto elettrica tedesca: secondo il sito ufficiale del marchio nel Regno Unito, la VW ID.3 chiede almeno £ 36.195.

Vale però la pena notare che l’autonomia massima dell’auto elettrica tedesca è di 550 km, mentre quella della MG4 è di 450 km.

MG4 Elettrica

Com’è la MG4?

La berlina si presenta con un aspetto muscolosi, fari a ledi, un paraurti anteriore sportivo con grandi prese d’aria e un grande logo MG. Posteriormente, l’attenzione è attirata da un elemento tridimensionale, che comprende i fanali posteriori, che sono collegati da una sorta di “davanzale” su tutta la larghezza del portellone. Inoltre, ci sono un paio di spoilerini come continuazione del tetto.

Leggi anche:  Nio ha costruito 600 stazioni di scambio batterie in autostrada collegando 211 città cinesi

Per quanto riguarda gli interni, sul pannello frontale sono presenti due display separati, con quello più grande che è il touchscreen del sistema multimediale. Al di sotto c’è una fila di pulsanti fisici per la regolazione del volume, l’accensione del vetro riscaldato e il controllo del climatizzatore. Su una console separata è presente un pulsante per il freno di stazionamento elettromeccanico e una rondella che consente di cambiare modalità di guida.

MG4 Elettrica

Potenza, batteria ed autonomia

L’MG4 EV si basa sulla piattaforma modulare scalabile (MSP) di SAIC, chiamata Nebula in Cina. La versione europea della cinque porte avrà due opzioni per la batteria: una con una capacità di 51 e l’altra da 64 kWh, un’autonomia massima di 350 e 450 km WLT).

C’è un solo motore sull’asse posteriore, con potenze di 170 CV o 204 CV, che spinge ad una velocità massima di 160 km/h. Una versione a trazione integrale arriverà più avanti.

Fonte: Comunicato Stampa

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.