Home » Leapmotor potrebbe produrre le sue elettriche in Italia
leapmotor c10 live

Leapmotor potrebbe produrre le sue elettriche in Italia

Stellantis potrebbe destinare la fabbrica di Mirafiori alla produzione di veicoli Leapmotor per il mercato europeo

La complessa situazione tra Stellantis e l’Italia ha fatto emergere un nome inaspettato: Leapmotor. Questo marchio cinese, come ricordiamo, a ottobre 2023 è entrato a far parte di Stellantis per una buona percentuale, e proprio il colosso guidato da Carlos Tavares pensa di produrre alcune elettriche economiche Leapmotor proprio a Mirafiori, l’ex impianto Fiat.

Come riportato dai media internazionali, la produzione potrebbe partire tra 2026 e 2027 con volumi fino a 150.000 unità ogni anno.

Mirafiori al centro dell’accordo Stellantis-Leapmotor

Stellantis ha comprato il 21% di Leapmotor a fine 2023, con un accordo che prevede la nascita di una joint-venture con sede nei Paesi Bassi, di cui Stellantis avrà il 51% del capitale e i diritti per esportazione, vendita e produzione di auto Leapmotor fuori dalla Cina.

Tavares ha quindi confermato l’ipotesi dell’arrivo di vetture Leapmotor prodotte in Europa, aggiungendo che se Stellantis avrà modo di produrne in Italia, e se “avrà senso da un punto di vista economico” lo farà. Questo risolverebbe le attuali incertezze su Mirafiori, anche se non ci sono indicazioni ufficiali.

Nulla è definitivo, e Stellantis sta considerando tutte le opzioni disponibili per produrre modelli economici senza spenderci troppo. Ci sono perplessità, comunque, sulla decisione di ospitare modelli a basso costo in un impianto attualmente dedicato alla produzione di modelli Maserati e della 500 elettrica. Ma proprio i modelli Leapmotor potrebbero rilanciare Mirafiori, anche perché il 31 marzo 2024 cesserà la produzione della Levante e la sua erede sarà prodotta a Cassino. Così come nel 2026 terminerà la produzione della 500 elettrica, la cui erede sorgerà su piattaforma STLA Small, prodotta in un altro impianto europeo.

Leggi anche:  Hongqi EH7, la nuova berlina è finalmente pronta

Robin Grant

Robin Grant aka Roberto Mazza è un blogger con la passione della scrittura. La sua carriera ha inizio come recensore automobilistico, dove ha affinato la sua capacità di analizzare veicoli in modo approfondito e appassionato. La sua straordinaria passione per i paesi nordici lo ha spinto a creare il sito www.noglen.eu, dove condivide la storia e la cultura affascinanti di queste regioni.